territori amministrative

La ministra Bonetti con Veronesi: "Lucca laboratorio nazionale"

La notizia su "il Tirreno", 24 maggio 2022.

La ministra delle Pari opportunità Elena Bonetti è arrivata a Lucca per sostenere il candidato del Terzo polo Alberto Veronesi. «Questo luogo - ha rimarcato l'esponente politica di Italia Viva - è un laboratorio nazionale, con le forze civiche che sostengono Veronesi. Un laboratorio innovativo, su temi concreti».

Temi che Bonetti elenca in attesa di iniziare la cena con candidati, sostenitori e simpatizzanti della corsa di Veronesi. Partendo dal lavoro e dal tema del femminile all'interno dell'imprenditoria, declinando questi argomenti sulla realtà lucchese: «Bisogna incentivare i saperi di questa terra, soprattutto quelli al femminile. Per far questo, però, servono servizi educativi e asili nido. E su questo tema Lucca certo non eccelle in Toscana», ha detto la ministra.

Lucca - secondo Bonetti - può essere laboratorio anche in un altro senso. Quello dell'innovazione: «Quando si parla di infrastrutture non si deve pensare solamente alle strade, ma anche alle infrastrutture digitali». Snodi del futuro prossimo del territorio che non possono fare ameno di un rapporto nuovo tra enti locali (ma anche privati e associazioni) e Governo (che per Bonetti deve durare per tutta la legislatura). Un rapporto che non si limiti solo all'aspetto economico (ad esempio con i fondi del Pnrr). In definitiva per Bonetti la prospettiva di Lucca è quella di una «città che ambia e affronta le sfide che il paese porta avanti. E per affrontare queste sfide serve una visione riformista, una visione di città che è quella di Veronesi». 

«Elena Bonetti è una ministra capace, competente che vive la politica con quella passione che serve per fare grandi cose come lei ha fatto con il Family Act e L'Assegno Unico e Universale. Sono felice di averla avuta con noi a Lucca per parlare insieme a tanti di voi di progetti, amministrazione e investimenti. Partendo dalla cosa più importante che abbiamo la bellezza della nostra città, delle nostre comunità, la nostra cultura. Ma anche di sviluppo e infrastrutture», ha detto Veronesi a margine dell'appuntamento.