23/12/20
Esteri

Italiani bloccati a Londra, Ungaro: "Grato alla Farnesina e al Sottosegretario Scalfarotto"

L'intervento su "la Notizia", 23 dicembre 2020.

Nelle prossime ore prenderà partiranno i voli speciali per il rientro dei connazionali dalla Gran Bretagna in cui, a causa delle diffusione di una variante del Coronavirus, da diversi giorni è stato decretato lo stop ai collegamenti. Stando a quanto trapela potranno fare rientro solo i cittadini che sino residenti in Italia o coloro che sono in condizioni di criticità e urgenza.

Soddisfazione da parte di Italia Viva. "Da applaudire e assolutamente di buon senso il piano messo a punto dal governo con voli speciali da organizzare a breve per il rientro dei connazionali dalla Gran Bretagna, dopo lo stop ai voli deciso a causa della variante inglese del Covid-19", ha spiegato Massimo Ungaro, deputato di Italia Viva.

"Lo chiedevo sin dalle prime ore della nuova crisi sanitaria con la mutazione del coronavirus. Grato alla Farnesina e in particolare al sottosegretario Scalfarotto per il costante e duro lavoro di questi giorni Sono migliaia gli italiani bloccati in Gran Bretagna" e ora, prosegue il parlamentare Iv, "potranno tornare in Italia". 

Può sembrare un risultato scontato ma l'Italia non è l'unico Paese europeo che, per via dei recenti blocchi, ha incontrato questo tipo di difficoltà. Molti altri Stati dell'Ue, infatti, devono ancora riuscire a riportare a casa i propri connazionali tanto che ieri, quasi in contemporanea con l'annuncio della Farnesina, la Commissione Ue ha fatto sapere che sebbene sia importante adottare misure precauzionali temporanee rapide per limitare l'ulteriore diffusione del nuovo ceppo del virus, dovrebbero essere agevolati i viaggi essenziali e il transito dei passeggeri.