19/05/20
territori

Italia Viva si rafforza nella provincia di Napoli

Il coordinatore nazionale del partito, vice presidente della Camera dei Deputati, Ettore Rosato, su proposta di Ciro Buonajuto e Barabara Preziosi, ha nominato i nuovi coordinatori di zona ed è nato il gruppo Iv entro il consiglio comunale di Napoli.

Tante nuove energie, provenienti dalla società civile, dall'associazionismo e dal mondo delle professioni, nonché tanti giovani amministratori locali vanno ad arricchire il nostro partito, a Napoli e nell'hinterland napoletano.

I consiglieri del Comune di Napoli Gabriele Mundo e Manuela Mirra sono passati tra le fila di Italia Viva. Mundo e Mirra, insieme al consigliere Carmine Sgambati, formeranno il gruppo consiliare entro il Comune di Napoli, di cui sarà capogruppo Sgambati.

Il coordinatore nazionale di Italia Viva, vice presidente della Camera dei Deputati, Ettore Rosato, ha appena nominato - su proposta di Ciro Buonajuto e Barbara Preziosi - i nuovi coordinatori di zona.

Insomma, un grande lavoro di rafforzamento della nostra squadra, sul territorio, è stato compiuto, in vista del rinascimento del nostro Paese, cui siamo chiamati a contribuire in questa Fase 2, del post emergenza Covid 19, essendo propositivi e attivi, portando la nostra esperienza a servizio della comunità e dei territori.

Fra i nuovi coordinatori di zona, Pasquale Bello e Mena Lanzara, che si occuperanno della zona di Giugliano.

Giovanni Corrado, sindaco di Cicciano, e l'avvocato Giuditta Simonetti si occuperanno della zona di Nola e dei paesi limitrofi.

Il sindaco di Volla, Andrea Viscovo, e Giuseppina Ciccarelli saranno i referenti per Acerra e i paesi circostanti.

Antonio Bassolino e Luigia Laezza saranno attivi su Casoria e l'area circostante.

Fabio Costigliola, volto noto della politica puteolana, e Lucia Ambrosina si occuperanno dell'area che comprende Pozzuoli e le isole del golfo di Napoli.

Dell'area limitrofa a Portici si occuperanno Peppe Panico e Libera D'Angelo.

Per Torre del Greco e la zona che comprende l'area archeologica di Ercolano e Pompei, sono stati nominati Geremia Gaudino e Imma Sorrentino.

Antonio Pannullo, ex sindaco di Castellammare, e Giovanna Staiano, vice sindaco di Massa Lubrense, infine, si occuperanno della Penisola Sorrentina e dell'isola di Capri.