14/10/19
Italia Viva territori

Italia Viva debutta a Padova

Daniela Sbrollini al Caffè Pedrocchi con Pipitone, Tamà, Marioni, Zoccali: "Puntiamo su giovani e donne, il futuro passa da qui"

"Noi non siamo una costola nata da una frattura col Pd. Siamo un'altra cosa": hanno tenuto a sottolineare, alla stampa locale, i partecipanti all'evento di presentazione di Italia Viva, svoltosi a Padova, sabato 12 ottobre.

È partita dallo storico Caffè Pedrocchi l'avventura regionale di Italia Viva. In vista della decima edizione della Leopolda (da venerdì a domenica prossimi), si sono, infatti, riuniti alcuni degli attivisti veneti simpatizzanti del nuovo partito fondato da Matteo Renzi.

Tra i presenti, la senatrice vicentina Daniela Sbrollini, la deputata veneziana Sara Moretto, l'ex consigliere regionale padovano dell'Idv, Antonino Pipitone, alcuni ex membri della direzione del Pd locale, come Ettore Tamà ed Erna Marioni, nonché l'ex consigliere dello Sdi a Palazzo Moroni, Romualdo Zoccali

Tanti volti noti, dunque, ma anche cittadini che mai prima d'ora si erano accostati alla politica e che, da qualche tempo, animano i sette Comitati di Azione Civile, sparsi nel territorio padovano. Fra i quali è bene ricordare quello composto da soli giovani under 25. "Tanti ragazzi, per la prima volta nella loro vita, si stanno avvicinando a questa nuova esperienza politica ideata da Renzi. E il prossimo weekend — ha assicurato Ettore Tamà — saranno con noi alla Leopolda".

Per portare, insomma, una testimonianza e dare una voce "all'Italia del sì. Cioè quella che è stufa dei bastoni tra le ruote, dei ricatti e dei continui compromessi al ribasso", come ha spiegato Daniela Sbrollini ai presenti.