Italia Viva democrazia antifascismo

Manifestazione a Roma: anche Italia Viva in piazza contro ogni fascismo

Ieri, sabato 16 ottobre, Italia Viva era in Piazza San Giovanni a Roma alla manifestazione promossa da Cgil, Cisl e Uil. 

C'era anche Italia Viva ieri in Piazza San Giovanni a Roma alla manifestazione promossa da Cgil, Cisl e Uil, per esprimere la solidarietà per i fatti gravissimi accaduti sabato scorso contro la sede della CGIL a Roma e per manifestare, insieme a migliaia di cittadine e cittadini, contro ogni forma di fascismo.

La piazza di oggi lo dice con chiarezza e con nettezza: il lavoro non si tocca, no alla violenza, si' alla democrazia, si' ai valori che sono a fondamento della nostra Costituzione." Ha dichiarato Bellanova, proseguendo: "Quando si attacca una sede sindacale si attacca la democrazia. Oggi abbiamo una responsabilita' enorme: rilanciare il nostro Paese, restituire ai cittadini e alle nuove generazioni fiducia nel futuro, rispondere alla domanda di sviluppo e di lavoro, moltiplicare la presenza delle donne in tutti i segmenti produttivi, lavorare per comunita' piu' inclusive, rafforzare l'integrazione tra le diverse aree territoriali."

 

 

Insieme a Teresa Bellanova, che guidava la delegazione, anche i nostri parlamentari Luciano Nobili, Silvia Vono, Gennaro Migliore, Massimo Ungaro, Laura Garavini e Camillo D'Alessandro.

Per tutti, l'orgoglio di essere in piazza, "tante anime diverse unite nel difendere i presidi della nostra democrazia e i valori della Costituzione." Ha spiegato Luciano Nobili.

"È la piazza degli antifascisti. La piazza della democrazia. La piazza degli italiani. Per la democrazia. Contro ogni forma di fascismo e violenza." nelle parole di Gennaro Migliore, l'importanza di essere alla manifestazione, a presidio di democrazia e libertà, per condannare le violenze dei giorni scorsi.

 

 

Anche Laura Garavini ha messo l'accento sull'importanza di difendere la nostra democrazia e i principi su cui essa si fonda: "Le aggressioni di novax e neofascisti non fanno altro che rinforzare e sentire più uniti tutti coloro che credono nei valori democratici. Siamo con la Cgil al fianco dei sindacati tutti, con le lavoratrici e i lavoratori."

Le fa eco Massimo Ungaro: "Siamo uniti nella difesa dei valori della Costituzione"

 

 

 

E per Silvia Vono, "La democrazia non può essere fermata. Così ci siamo ritrovati in tantissimi, in Piazza San Giovanni, per dire NO a questa escalation di aggressività."

Ancora Bellanova ha spiegato: "Chi si colloca fuori dal perimetro democratico scritto nella nostra Costituzione lavora contro il bene del Paese. A maggior ragione per questo non c'e' spazio per chi fa uso di terrore e violenza: va isolato e combattuto con le armi della democrazia."

Insomma, ha concluso Camillo D'Alessandro, ieri in piazza San Giovanni era importante "Esserci. Essere dalla parte giusta della storia: la libertà, la Costruzione nata dalla Resistenza."