04/09/20
territori Infrastrutture

Infrastrutture, Ponte di Albiano Magra: presentata un'interrogazione urgente, firmata da Matteo Renzi

L'interrogazione è stata firmata anche da 15 senatori Iv. La notizia su "la Nazione"; 4 settembre 2020.

«Avete intenzione di predisporre misure idonee per poter procedere celermente alla rimozione dei detriti e delle macerie, previa autorizzazione dell'autorità giudiziaria, e altresì realizzare il progetto relativo alle rampe autostradali, che potranno permettere di ripristinare i collegamenti stradali». Lo chiedono, tramite interrogazione, al Ministro delle Infrastrutture Paola De Micheli e al ministro dell'Ambiente e della Tutela del territorio e del Mare Sergio Costa, i senatori Matteo Renzi, Francesco Bonifazi, Vincenzo Carbone, Eugenio Comincini, Donatella Conzatti, Giuseppe Cucca, Laura Garavini, Nadia Ginetti, Leonardo Grimani, Ernesto Magorno, Mauro Maria Marino, Riccardo Nencini, Annamaria Parente, Daniela Sbrollini, Valeria Sudano, Gelsomina Vono.

«L'8 aprile - si legge nell'interrogazione - ad Albiano Magra è crollato il ponte che attraversa il fiume Magra; il ponte collega Albiano con Santo Stefano Magra e si trova lungo la strada statale 330 che si immette sulla statale Cisa. Il crollo del ponte ha provocato gravi disagi per i cittadini di Albiano, Caprigliola, Stadano, Isola, Bettola e di Montedivalli. È indispensabile procedere con tempistiche celeri, sia per lo stato di abbandono e disagio in cui versano i cittadini, sia per l'indiscutibile penalizzazione del distretto manifatturiero e commerciale lunigianese e dello sviluppo turistico del territorio. Vi chiediamo se avete intenzione di predisporre misure idonee per poter procedere celermente per la rimozione dei detriti e delle macerie e se avete intenzione di realizzare il progetto relativo le rampe autrostradali in tempi celeri».