Governo Ambiente

Infrastrutture idriche contro la siccità, Bellanova: "Fondi stanziati necessari"

La notizia pubblicata su "il Quotidiano del Sud", 31 agosto 2022.

«Ventisette milioni di euro per fronteggiare l'emergenza idrica, rafforzare il sistema dei bacini idrografici, ridurre le perdite, contrastare la siccità, mettere in sicurezza il patrimonio infrastrutturale, potenziare la capacità degli invasi, rafforzare lo sviluppo infrastrutturale nelle Zes. È l'obiettivo del Decreto firmato lunedì al Mims, che conferma e rilancia un lavoro che ci ha visti impegnati senza sosta in questi anni». Così la viceministra alle Infrastrutture e Mobilità sostenibili Teresa Bellanova sul suo profilo Facebook.

«Con il Decreto - scrive ancora Bellanova - destiniamo 19 milioni di euro ai distretti idrografici e alle relative Autorità di bacino distrettuale: Alpi Orientali, Padano, Appennino Settentrionale, Appennino Centrale, Appennino Meridionale, Sardegna e Sicilia. E rafforziamo con otto milioni lo sviluppo delle Zone economiche Speciali per la progettazione di interventi infrastrutturali nelle Zes Abruzzo, Calabria, Campania, Ionica Interregionale Puglia-Basilicata, Adriatica Interregionale Puglia-Molise, Sicilia Orientale, Sicilia Occidentale, Sardegna, con una ripartizione pari a un milione di euro per Zes», spiega ancora.

«È un ulteriore passo avanti sul fronte della tutela della risorsa acqua, e per rimarcare la centralità delle Zes nel Mezzogiorno. Continuiamo a lavorare per il Paese e per il Sud», conclude.