interviste

Il gran ritorno del Salone Design e moda si uniscono per trainare il Paese

Estratto dell'intervista di Marco Romani ad Alessia Cappello, Repubblica, 11 giugno 2022

«C'è un'energia pazzesca in città. C'è gioia, vitalità, entusiasmo».

Alessia Cappello, 37 anni appena compiuti, è assessora allo Sviluppo economico del Comune di Milano con delega alla moda e al design. Con lei, a un giorno dalla conclusione della Design Week, cerchiamo di capire quali saranno nei prossimi anni le possibili
connessioni tra questi due mondi. Per qualità delle collezioni e per quantità di eventi mai come quest'anno i marchi del fashion sono
diventati protagonisti della settimana del design. Sta nascendoil "desfashion"?

«Moda e design sono i due macrosettori che trainano Milano e l'intero Paese. Quella del fashion è la seconda industria del Paese
per Pil e il settore dell'arredo di alta gamma, con un giro d'affari di 45 miliardi di euro, sta diventando un mercato molto interessante: la moda sta cogliendo l'opportunità».

Lo spostamento del Salone da aprile a giugno ha favorito la riuscita dell'evento?


«Lo slittamento era necessario: i numeri del Covid rendevano impossibile l'arrivo dei buyer e inoltre le aziende erano in ritardo con
le produzioni per le quarantene degli operai. Questo però ha avvicinato la Design Week alla Fashion Week Uomo che inizia il 17 giugno facendo in modo che il connubio, già avviato, diventasse ancora più forte».

Chi desidera può leggere l'intervista completa su Repubblica.