Europa paese istituzioni

Sandro Gozi: "Mercato unico sostenibile per imprese e consumatori"

L'intervento dell'europarlamentare, "Ansa", 24 novembre 2020.

"Per mettere in atto il Piano d'Azione sull'Economia Circolare proponiamo una strategia basata sui principi di sostenibilità, tutela dei consumatori e concorrenza leale. Dobbiamo promuovere l'economia circolare e una produzione e un consumo più sostenibili, rendere la base industriale europea più resiliente e rafforzare l'autonomia strategica europea. Ciò non può avvenire senza approfondire e adattare il nostro mercato unico". Lo ha detto Sandro Gozi, deputato europeo di Renew Europe, nel suo intervento durante l'Assemblea plenaria del Parlamento europeo.

"Chiediamo di stabilire principi di sostenibilità dei prodotti immessi sul mercato europeo - ha proseguito Gozi -, a partire dal diritto alla riparazione; di affrontare le pratiche di obsolescenza programmata; di fornire una migliore informazione ai consumatori; di garantire un diritto di ricorso effettivo e facilmente opponibile; di diffondere gli appalti pubblici verdi e innovativi attraverso l'introduzione di criteri e obiettivi di sostenibilità negli appalti pubblici, nonché reciprocità con i Paesi terzi".

"Il mercato unico europeo è il miglior risultato raggiunto dall'Ue fino ad oggi, ma dobbiamo adattarlo all'urgenza dettata dalla crisi attuale e alla visione che abbiamo del futuro dell'Europa. Ora abbiamo bisogno della volontà politica di agire. Ci sono rischi e costi associati a tutto questo, ma sono molto inferiori a quelli di una scomoda inazione", ha concluso Gozi.