alimentazione spreco alimentare

Gadda: "Via libera a più fondi contro lo spreco alimentare"

L'intervento della capogruppo di Italia Viva in Commissione Agricoltura alla Camera.

"Le commissioni Bilancio e Affari Costituzionali hanno approvato l'emendamento di Italia Viva nel Milleproroghe che rifinanzia con 400mila euro per ciascuno degli anni 2020 e 2021 le attività del Tavolo istituito presso il Ministero dell'Agricoltura legato al contrasto degli sprechi alimentari. Un'ottima notizia, così si dà stabilità e continuità ai progetti innovativi delle imprese della filiera agroalimentare e degli enti del terzo settore impegnati sul fronte della povertà alimentare. Un risultato importante, reso possibile anche dall'impegno in prima persona della ministra dell'Agricoltura, Teresa Bellanova".

È quanto dichiara la deputata di Italia Viva, Maria Chiara Gadda, capogruppo Iv in commissione Agricoltura alla Camera, proponente della legge 166/16 detta "antisprechi" e firmataria dell'emendamento.

"Un tassello che si aggiunge all'incremento di un milione di euro - aggiunge Gadda - del fondo indigenti votato nell'ultima Legge di Bilancio, e all'ampliamento della legge antispreco alla donazione dei libri avvenuto la scorsa settimana. I nuovi fondi potranno essere utilizzati per finanziare le attività dell'osservatorio per la misurazione degli sprechi alimentari e dell'impatto delle politiche di recupero, e di progetti innovativi di riduzione dello spreco alimentare e di economia circolare, ad esempio per l'allungamento della vita a scaffale dei prodotti piuttosto che di imballaggi innovativi ed ecosostenibili".

"Si concretizza così un impegno assunto con le associazioni di volontariato, e con le imprese della filiera agroalimentare attive ogni giorno sul fronte della responsabilità sociale", conclude Gadda.