territori sanità

Fosdinovo, Ferri: "No al taglio del medico del 118"

L'intervento pubblicato da "il Tirreno", 18 maggio 2021. 

Basta tagli nella sanità e basta mortificare i territori più disagiati. A dirlo è l'onorevole Cosimo Maria Ferri che interviene sul caso dei tagli su Fosdinovo.

"Si taglino gli sprechi ma non i servizi - dice Ferri -. Fosdinovo ha un territorio vasto con diverse frazioni, la presenza 24 ore su 24 del medico nell'ambulanza della Pubblica Assistenza è fondamentale e un presidio necessario per la salute dei cittadini. Le decisioni calate dall'alto, senza un confronto costruttivo, creano sconforto, peraltro in un momento difficile a causa della pandemia".

"L'unica strada da seguire deve essere quella degli investimenti nella sanità, con un piano organizzativo capillare ed efficace e che parta dai territori. Colgo l'occasione per ringraziare i tanti operatori sanitari e parasanitari e i volontari che lavorano in prima linea e per chiedere più attenzione e gratificazioni anche per i medici del 118, che la Regione ha trascurato. Mi auguro che la Regione intervenga e dia un segnale forte", conclude Ferri.