territori Infrastrutture elezioni 2022

Elezioni 2022 in Toscana, Fanucci: "Ampliamento di Peretola e tramvia fino al Pecci"

La notizia su "la Nazione", 19 settembre 2022

La campagna elettorale entra nel vivo e arrivano i big. Oggi è a volta del senatore Matteo Renzi per spingere la sua Italia Viva, alle 18,30 in piazza del Comune. Intanto Edoardo Fanucci, candidato all'uninominale per Italia Viva, illustra i temi centrali della sua campagna: una nuova tramvia Firenze-Prato, un ampliamento dell'aeroporto di Peretola senza impatto diretto su Prato, un polo fieristico all'ex Banci.

«Il nuovo progetto di ampliamento dell'aeroporto di Peretola non va in alcun modo a danneggiare gli abitanti di Prato - spiega Fanucci - dato che le rotte sorvoleranno i macrolotti industriali ad altitudini comunque poco impattanti. È un progetto che renderà lo scalo fiorentino più sicuro, più efficiente, importante per tutto lo sviluppo dell`area metropolitanaFirenze-Prato-Pistoia. Sviluppo che non può prescindere dalla realizzazione di una nuova tranvia Peretola-Pecci: spero anzi che la lineapossa collegare fin da su- bito i due centri storici di Prato e Firenze e non solo l'aeroporto e il Centro Pecci».

Strettamente legato a queste due opere il futuro di tutta l'area ex Banci. Spiega ancora il candidato del Terzo Polo: «Quest'area è centrale nell'asse Firenze - Prato - Pistoia: perché non pensare ad un polo fieristico in grado di ospitare i grandi eventi di tutta la zona, iniziando, per esempio, da Pitti Uomo e Pitti Filati. L'area exBanci sarebbe perfetta e puntare anche sui servizi potrebbe essere una grande occasione per Prato». A proposito di opportunità, Fanucci vede per Prato un ruolo centrale anche in settori più innovativi: «È una città con grandissime potenzialità, può e deve ambire ad essere il motore per un rilancio di tutta la Toscana. Anche di fronte al caro energia, che rischia di affondarla, sta nascendo la comunità energetica più dinamica e innovativa del centro Italia - sottolinea ancora Fanucci - Se la burocrazia non metterà i bastoni tra le ruote a questa iniziativa, grazie alle risorse del Pnrr e alla creatività pratese, la crisi potrà presto trasformarsi in opportunità».