08/12/20
salute paese

Diamante, Covid Hotel: la società rinuncia. Soddisfazione da parte del sindaco Magorno

La notizia su "il Quotidiano del Sud", 8 dicembre 2020.

Dopo l'emissione di un'ordinanza che vieta l'istituzione di Covid hotel sul territorio di Diamante, la vicenda potrebbe essersi conclusa. Lo stesso sindaco di Diamante, Ernesto Magorno ha reso noto che La società San Bartolo Srl ha comunicato, alla Protezione Civile della Regione Calabria e all'Amministrazione Comunale di Diamante, "la sua rinuncia alla disponibilità offerta per il servizio di accoglienza di soggetti risultati positivi per Covid 19 da svolgere presso l'Hotel Parthenius di Girella".

La notizia della possibile scelta della struttura aveva generato qualche malumore nel centro tirrenico, soprattutto fra gli amministratori che sin dall'inizio dell'emergenza pandemica stanno proseguendo su una linea di massimo rigore per evitare che salgano i contagi nella comunità. L'amministrazione comunale aveva ritenuto o inopportuna la presenza di una struttura Covid a Cirella in considerazione del fatto che sul territorio non si è strutturalmente preparati ad affrontare situazioni di questo genere. L'amministrazione comunale di Diamante con una nota ha ringraziato la San Bartolo Srl: "per il senso civico della scelta adottata e per lo spirito collaborativo dimostrato, aderente a quanto rappresentato nell'ordinanza sindacale e al comune sentire di contrarietà all'allestimento del Covid Hotel nella comunità cittadina, vista la delicatezza della decisiva fase che l'epidemia sta ancora vivendo nel nostro comprensorio e nella nostra Regione. Contrarietà - si legge nella nota diffusa ieri - che non contraddice la solidarietà dimostrata concretamente dall'inizio della pandemia dal lavoro quotidiano dell'amministrazione comunale".