Infrastrutture paese

Cucca: "I sardi hanno diritto alla mobilità non sono cittadini di serie B"

L'intervento pubblicato da "la Nuova Sardegna", 2 dicembre 2020.

«Prendo atto dell'impegno della ministra delle infrastrutture e dei trasporti De Micheli a prorogare a febbraio la convenzione scaduta a luglio con Tirrenia — dice il senatore sassarese di Italia Viva, Giuseppe Cucca — ma sarebbe auspicabile che alle parole seguissero immediatamente i fatti e la proroga venisse concessa formalmente, provvedendo poi a bandire la nuova gara e a risolvere definitivamente il problema della continuità territoriale, anche aerea, della Sardegna».

E ancora: «È necessario agire su più fronti affinché all'isola sia garantita l'effettività del principio della continuità territoriale: non solo attraverso l'urgente rinnovo della convenzione, ma anche attraverso un'azione decisa in Europa. La Sardegna deve vedersi riconoscere gli stessi diritti che valgono per la Corsica nei confronti della Francia. Non possiamo essere sempre trattati da cittadini di serie B, é inaccettabile», conclude Cucca.