parlamento giustizia

Csm, Vitiello: "La riforma scontenta tutti, tanto rumore per nulla"

L'intervento pubblicato da "il Dubbio" e "Askanews", 20 aprile 2022.

"Di epocale questo provvedimento ha solo una cosa: che non si discuteva di ordinamento giudiziario da molti anni e non se ne discuterà lasciando disilluse molte aspettative, non è per niente una rivoluzione copernicana" quando invece serviva una "riforma organica". Lo ha detto il deputato di Italia Viva, Catello Vitiello, prendendo la parola nell'aula della Camera durante la discussione generale sulla riforma dell'ordinamento giudiziario.

"È giusto far capire perché in maggioranza abbiamo posto dei paletti, la mediazione ha scontentato tutti: mortificato i magistrati e gli avvocati". "Tanto rumore per nulla", ha aggiunto Vitiello.

Insomma, secondo Vitiello la riforma non sarebbe in grado di correggere le degenerazioni, determinate non dalla politica all'interno del sistema, come ha sottolineato, ma dalla "magistratura che fa politica fuori dal sistema giudiziario", che "serve al singolo magistrato, non alla funzione".