17/04/21
sport

Covid, Sbrollini: "Riaprire palestre e piscine già a maggio"

L'intervento pubblicato dall'agenzia "Ansa", ripresa da "il Giornale di Vicenza" e diversi altri quotidiani, 17 aprile 2021.

"La roadmap del governo sulle riaperture indica un percorso credibile che può rimettere in carreggiata l'Italia piegata dalla tragedia pandemica. Nel calendario delle riaperture registriamo tuttavia delle perplessità sul ritorno alle attività di piscine, delle palestre e degli impianti sportivi al coperto solo dal mese di giugno. Numerosi studi scientifici confermano che le piscine sono luoghi sicuri e che i parametri applicati nei protocolli garantiscono misure piu' che sufficienti per scongiurare il contagio".

Lo afferma Daniela Sbrollini, senatrice e responsabile del Cantiere cultura e sport di Italia Viva.

"Pensiamo che l'esecutivo debba rivedere questa decisione ed aprire già dai primi di maggio per non escludere totalmente queste attività dalle importanti funzioni sociali che svolgono e soprattutto per non far morire le di centinaia di società sportive dilettantistiche e società di gestione che operano per la salute dei cittadini e la salvaguardia degli impianti. Non possiamo perdere altro tempo. Nei mesi estivi calano le iscrizioni nelle palestre e anche solo un mese di iscrizioni darebbe a tutti gli operatori di un'enorme boccata di ossigeno", conclude Sbrollini.