21/03/20
Italia Viva territori Calabria

Coronavirus, Vono: "Enti e Task Force non coordinati"

L'intervento di Silvia Vono, senatrice IV su il Quotidiano del Sud del 21/03/2020

La senatrice: «Sono attonita, non si procede ad azioni concrete»

«Presso la Protezione Civile Nazionale è stato operativo, fin da subito, un fondo che permette il rimborso totale delle spese sostenute dalle regioni per l`emergenza. Addirittura con i vari DPCM che si sono susseguiti sono stati stanziati fondi importanti per la Protezione Civile e sono state allentate anche le maglie della burocrazia per le varie gare d`appalto. In Calabria però siamo ad un punto fermo tra task force ed enti non coordinati tra loro» . Il grido d`allarme è della senatrice di Italia Viva, Silvia Vono. «Pochi giorni fa ho potuto constatare personalmente il gran da fare della Protezione Civile e del Dipartimento della Salute della Regione Calabria ma rimango attonita rispetto al non procedere nelle azioni concrete - ha sottolineato - Comprendo le difficoltà che un`emergenza del genere può comportare ma credo necessaria una stretta nelle tempistiche prima che la questione diventi irrisolvibile o le procedure inutili perché giunti ad un punto di non ritorno. È importante un coordinamento tra i vari enti e Asp responsabili affinchè le attività poste in essere non vengano vanificate per errori grossolani come ad esempio non avvisare la Protezione Civile Nazionale delle partite di dispositivi o medicinali diretti in Calabria e poi lamentarsi delle requisizioni. È utile la collaborazione e la condivisione per consentire un`azione sinergica e una sburocratizzazione delle pratiche. Abbiamo la possibilità di contattare direttamente aziende produttrici del materiale utile, disponibilità di risorse finanziarie per l`emergenza, contatti diretti per evitare blocchi e requisizioni ma non si riesce ad andare oltre».