17/03/20
lavoro parlamento coronavirus

Coronavirus, Vono: "Bene DL, ma serve più attenzione a lavoro autonomo"

L'intervento della senatrice di Italia Viva.

"Bene il decreto Cura Italia, per aiutare famiglie e imprese ad affrontare l'emergenza Coronavirus ma le prossime misure devono rispondere maggiormente alle esigenze dei lavoratori autonomi": la senatrice di Italia Viva Silvia Vono commenta così, il decreto  varato dal governo.

"In attesa dei dettagli del decreto Cura Italia, che ha stanziato 25 miliardi di euro di risorse disponibili, va un apprezzamento per le misure a favore delle famiglie come i congedi parentali per i genitori con figli minori fino a 16 anni, i voucher baby sitter con aumento da 600 a 1000 euro nel caso di operatori sanitari e forze dell'ordine, cui va il nostro grazie per l'impegno particolare di questi giorni", sottolinea Vono.

"Bene anche - spiega Vono - la sospensione delle rate dei mutui per la prima casa, per alcuni ammortizzatori sociali quali l'estensione della cassa integrazione a favore delle piccole imprese, per la sospensione di alcuni pagamenti in scadenza e per i crediti d'imposta riconosciuti ai negozi. Qualche perplessità sulle risorse stanziate per la sanità e la protezione civile pari a 3,5 miliardi di euro e quelle a favore dei lavoratori autonomi".

"In ogni caso, è un primo passo per l'Italia. Lavoriamo insieme affinché nel prossimo decreto previsto per aprile si possano individuare misure straordinarie e risorse utili per la nostra sanità e la protezione civile che sta operando in prima linea e per i lavoratori autonomi e le imprese che sono pilastro fondamentale della nostra economia", conclude Vono.