15/03/20
lavoro parlamento salute coronavirus

Coronavirus, Parente: "Patto di comunità per garantire la salute dei lavoratori"

L'intervento della parlamentare di Italia Viva.

"Ci sono dei lavori in questa emergenza sanitaria che non possono essere svolti in smartworking, soprattutto quelli degli operai e degli operatori dei servizi essenziali. Occorre un 'patto di comunità per la salute del lavoro' che garantisca la sicurezza sanitaria in ogni luogo di lavoro essenzialmente attraverso quattro strade".

"Dare corso alle richiese del sindacato di negoziare con i datori di lavoro intese specifiche per garantire in ogni luogo di lavoro le misure messe in atto dal governo per l'emergenza Coronavirus e, laddove non fosse possibile, arrivare ad una riduzione modulata dell'attività lavorativa, manifatturiera e dei sevizi. Rimodulare l'organizzazione dei servizi come poste, banche, uffici pubblici con aperture a giorni alterni".

"Un grande piano di formazione e sensibilizzazione dei cittadini sui servizi online, rivolto soprattutto agli anziani, anche per la riscossione delle pensioni. Tutte le lavoratrici e i lavoratori che sono obbligati a recarsi nei luoghi di lavoro, come indicato dall'ultimo DPCM, devono essere forniti dei necessari kit di sicurezza sanitaria, mascherine, guanti. Mi impegnerò nelle sedi opportune su queste questioni". Lo scrive su Fb la senatrice di Italia Viva Annamaria Parente.