27/04/20
parlamento territori coronavirus

Raffaella Paita: "In Liguria mortalità troppo elevata"

L'intervento della parlamentare Iv pubblicato da "la Stampa - Liguria", 27 aprile 2020.

Sono saliti a 4.988 i positivi in Liguria ieri, 84 in più rilevati dai 1.482 tamponi effettuati. Le vittime sono 1112, 21 decessi che si sono aggiunti nella giornata.

E mentre i dati confermano il rallentamento, esplode il dibattito sul numero di vittime in Liguria rispetto alla popolazione, con il primato nazionale. «Solo negli ultimi dieci giorni i dati parlano di 227 decessi, un tasso di mortalità del 14,6 ogni mille abitanti, contro il 14,1 della Lombardia - ha dichiarato Raffaella Paita, deputata di Italia Viva - e Alisa (cioè la regione) continua a dare una lettura diversa, giustificando questi numeri drammatici solo con l'elevato tasso di anzianità della popolazione Ligure. La verità è che sono stati commessi errori».

Paita li elenca: «Non si sono divise le strutture Covid positivi da Covid negativi, non sono stati effettuati tamponi e relativi isolamenti in maniera adeguata, centinaia di tamponi sono andati smarriti, non è stato istituito da subito un piano di assistenza territoriale per curare i malati a casa. Mancano i reagenti per lo sviluppo dei test. Molti operatori sanitari, soprattutto all'inizio, erano senza Dpi. Infine nelle RSA ci sono state decine di morti tra gli anziani, con numeri drammatici».