10/04/20
territori coronavirus

Coronavirus, De Filippo: "Giocare d'anticipo con i vaccini per battere il Covid-19"

L'intervento del nostro parlamentare, in merito all'emergenza Coronavirus, sul quotidiano "Cronache Lucane". 

«La lezione affidataci dalla pandemia di Covid-19 è che prevenzione e programmazione sono fattori vitali per acquisire un vantaggio e quindi arginare la diffusione del virus. Per questo programmare una copertura vaccinale antiinfluenzale e anti-pneumococco ora, sarà altrettanto decisivo per affrontare la sfida che potrebbe attenderci il prossimo autunno».

Lo dichiara il deputato di Italia Viva Vito De Filippo che aggiunge: «Ora è cruciale raccogliere l'appello lan ciato dal sindacato dei medici Fimmg e dalle associazioni sul fatto che non solo va programmata una copertura vaccinale ma va fatto subito. L'Italia sconta, infatti, una pericolosa dipendenza dall'estero nell'approvvigionamento vaccinale. A ottobre la necessità massiva di vaccini potrebbe tradursi in incapacità di somministrare un numero di dosi sufficiente ai bisogni. Questa carenza può essere ovviata solo anticipando a ora l'organizzazione della campagna di vaccinazione e anche abbassando da 65 a 55 anni l'età per la somministrazione gratuita. Ci uniamo per questo al sindacato e alle associazioni per spronare governo e Regioni ad attivarsi subito in questo senso. l soldi necessari possono essere reperiti all'interno dei fondi stanziati per la Protezione Civile. Battere il virus significa, per quanto possibile, coglierlo d'anticipo. Imparata questa lezione sulla nostra pelle, non possiamo non tenerne conto. Sbagliare ancora, sarebbe imperdonabile».