10/03/20
economia Europa Europarlamento coronavirus

Coronavirus, Danti: "Riprogrammare fondi UE per contrastare la crisi economica"

La proposta dell'europarlamentare Iv, Nicola Danti. 

"Il sistema economico italiano, a poche settimane dall'emergere della crisi legata alla diffusione del virus Covid-19, presenta già cali di fatturato drammatici e le annunciate ricadute negative in termini occupazionali coinvolgono tutti i settori economici nell'intero territorio nazionale, e in particolar modo le piccole e medie imprese".

Si chiede alla Commissione europea se "non ritenga di dover facilitare le eventuali richieste di riprogrammazione provenienti dalle autorità nazionali e regionali interessate dall'emergenza. L'eventuale riprogrammazione dei programmi operativi già definiti negli scorsi anni (programmazione comunitaria 2014-2020), cofinanziati nell'ambito del Fondo sociale europeo (Fse), e degli altri fondi strutturali e di investimento europei (Sie) consentirebbe infatti una rapida modifica della destinazione delle risorse finanziarie già impegnate e permetterebbe di affrontare così in modo più efficace interventi di carattere strutturale che si rendessero necessari a seguito della crisi economica e sociale generata dall'emergenza del Covid-19".

Lo scrive Nicola Danti, eurodeputato di Italia Viva (gruppo Renew Europe), attraverso un'interrogazione alla Commissione europea.