01/04/20
territori sanità coronavirus

Coronavirus, Baffi: "Dopo la quarantena, nulla è come prima"

La consigliera regionale lombarda di Italia Viva torna al lavoro. L'intervento su "il Giorno".

Patrizia Baffi (Italia Viva) torna in Consiglio Regionale e chiede tamponi nelle Rsa. «Dopo un mese e mezzo sono tornata in Consiglio regionale. Sono un po`emozionata. Nulla sarà come prima». Patrizia Baffi, residente a Codogno, ieri ha partecipato alla prima riunione dopo l'emergenza.

Protetta dalla mascherina, Baffi ha preso parte ai lavori. «Chiedo che vi sia un maggiore utilizzo dei tamponi. In particolare, auspico che vengano adottate tutte le misure necessarie affinché venga sottoposto a tampone tutto il personale socio-sanitario delle Rsa», è stato uno dei suoi primi interventi.

Inoltre, nella votazione al Piano triennale per la cultura, ha chiesto che venga data importanza alla valorizzazione dei cammini culturali ed in particolare alla Via Francigena.