23/01/20
Italia Viva territori

Cesena, entusiasmo per l'appuntamento con Teresa Bellanova

Folla all'appuntamento con la ministra della Agricoltura, Teresa Bellanova a sostegno dei condidati Vicini e Baldazzi.

Martedì 21 gennaio 2020, la Ministra per le Politiche Agricole, Teresa Bellanova, coordinatrice nazionale di Italia Viva, è stata protagonista di un appuntamento - presso gli spazi del Palazzo del Ridotto, a Cesena - a sostegno dei candidati cesenati al Consiglio Regionale dell'Emilia - Romagna, Claudio Vicini e Priya Baldazzi. Con loro, era presente anche il parlamentare di Italia Viva, Marco Di Maio.

"Abbiamo bisogno di buona politica, per fare argine al populismo e al sovranismo, che si sta espandendo, come in maniera pandemica, anche nel nostro territorio. Per questo abbiamo bisogno di noi, di buon senso. Abbiamo bisogno di essere madri e padri di una buona politica, lo dico citando una canzone che mi è cara", ha dichiarato Priya Baldazzi, in apertura dell'appuntamento.

Tutto incentrato sulla sanità regionale l'intervento di Claudio Vicini, che ha affrontato i nodi del settore in Emilia Romagna, dalla questione dei posti letto all'analisi del servizio di pronto soccorso: "Bonaccini ha definito questa campagna surreale. Io la definisco fantozziana, perché la sanità che ci è stata dipinta e descritta da qualcuno non esiste".

"L'Emilia-Romagna è una terra generosa, basti pensare a come ha reagito al tragico terremoto, che l'ha colpita anni fa. Grazie alla nostra gente, da poverissima che era nel dopoguerra, è diventata una terra con un'alta qualità della vita. Per governarla bene, bisogna conoscerla, conoscere la propria gente. Vorrei provare a governarla, affinché possa crescere e possa essere luogo dove crescere i nostri figli", ha spiegato Stefano Bonaccini, nel video messaggio inviato appositamente per l'evento.

"Siamo qui per motivare le ragioni del nostro sostegno a Stefano Bonaccini e ai candidati qui presenti. Il nostro scopo è parlare anche a settori come quello cui ci dedichiamo stasera, il settore agroalimentare. Per noi è necessario continuare a investire sulle competenze e specificità regionali. Siamo qui per chiedere un voto per un progetto che guarda ai prossimi anni", ha spiegato Marco Di Maio.

"Come pensiamo di rafforzare, nel recinto di casa nostra, opportunità di lavoro? Questa regione, nonostante le sacche di difficoltà, ha grandi opportunità: per esempio, esporta il 50% della produzione agroalimentare, il che rende necessario governare la globalizzazione. Ecco perché dobbiamo far comprendere alle persone che è necessario votare per chi propone di governare la globalizzazione, senza alzare muri. Bisogna ricucire il territorio, parlando di sostenibilità ambientale e economica", ha spiegato la Ministra Teresa Bellanova, nel suo intervento incentrato sull'economia, il lavoro e l'ambiente.

"Stefano Bonaccini ha lavorato tanto e bene per portare la sua regione all'eccellenza. Per questo non possiamo che sostenerlo con forza", proseguito Teresa Bellanova, che ha concluso il suo intervento ribadendo il sostegno a Bonaccini: "l'Emilia Romagna merita un presidente preparato e competente, pronto ad impegnarsi per i cittadini della sua regione".

Chi lo desidera, può rivedere l'intero appuntamento a questo indirizzo.