12/12/19
Italia Viva territori

Catania, Consulta degli studenti: vince Italia Viva

I giovani di Italia Viva trionfano alle elezioni della Consulta Provinciale degli Studenti di Catania.

Come riporta l'edizione di Catania del quotidiano on line "Live Sicilia", martedì 10 dicembre sono state rinnovate le cariche di presidente e vicepresidente dell’organismo che rappresenta gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado della provincia etnea.

Con il 65% delle preferenze sono stati eletti Riccardo Battaglia, come presidente, e Francesco Caselli come vicepresidente. "Siamo riusciti a dare un’identità compatta all’intera consulta, forti del sostegno proveniente da gran parte degli Istituti della nostra provincia", ha dichiarato il neo presidente Battaglia.

"Adesso è l’ora di portare aria nuova ad un organo, che in questi ultimi anni è stato poco considerato, attraverso un dialogo intenso con la Regione e il MIUR", ha spiegato Battaglia.

Battaglia lascerà il suo secondo anno di mandato a Piermaria Capuana che ha affermato:"una città grande come Catania merita una consulta altrettanto grande, che non si perda nelle chiacchiere, che non si fermi alle semplici progettualità ma che dimostri con i fatti e nella concretezza ciò che vuole fare".

"Sono i progetti provenienti dalle commissioni di merito e l’attenzione all’orientamento formativo e professionale che dovranno dare forza a quest’organo", ha sottolineato Francesco Caselli.

"Mi piace pensare a un dialogo intenso con l’Università di Catania, perché il nostro territorio va valorizzato e non dimenticato, ma anche con le imprese e gli enti locali", ha concluso Caselli.

Grazie a questa affermazione i giovani di Italia Viva vogliono rimboccarsi le maniche e trasmettere ai propri coetanei, e non solo, che bisogna ripartire dalla politica studentesca per appassionare i ragazzi alla cittadinanza attiva.