parlamento fisco casa

Marattin: "L'imposta di registro al 2% esiste già, di cosa parla Berlusconi?"

L'intervento pubblicato da "il Giornale" e altri quotidiani, 24 agosto 2022.

"Dopo la sbugiardata sulla flat tax, ora la destra cerca disperatamente qualche tassa da rendere piatta. Peccato che (escludendo le imposte ipotecaria e catastale da 50 euro l'una...) per chi acquista da un privato l'imposta sulla prima casa è già al 2%, si chiama imposta di registro. Quindi non si capisce in cosa consista questa proposta di Berlusconi".

Lo dichiara il responsabile economico di Italia Viva e presidente della Commissione Finanze della Camera, Luigi Marattin, in seguito alla proposta, lanciata da Berlusconi via social, di introdurre una tassa unica al 2% sull'acquisto della casa. Un'imposta che, come fa notare Marattin, esiste già. Insomma, "a destra devono essere davvero stanchi", per proporre misure già esistenti, come scrive su Twitter il responsabile economico di Italia Viva e presidente della commissione Finanze alla Camera.