parlamento energia carburanti

Caro carburanti, Faraone: "Perseguire gli speculatori e togliere le accise"

L'intervento su "la Sicilia" e altri quotidiani, 15 marzo 2022.

"Siamo di fronte a un'ipotesi di speculazione dichiarata da un Ministro della Repubblica e bene che la procura abbia aperto un'indagine". Così il presidente dei senatori di Italia Viva, Davide Faraone, intervistato da Francesco Facchinetti e Sabrina Scampini su Radio105 a '105 Kaos'.

"Abbiamo chiesto a Cingolani di venire a riferire in Senato e riteniamo urgente discutere in Parlamento per arrivare ad una proposta politica che intervenga subito per tagliare l'aumento del costo della benzina, aumento del tutto ingiustificato visto che le forniture di gas non sono diminuite a causa del conflitto. Bisogna agire subito: dalla pandemia alla carestia il passo è breve. Accanto all'intervento immediato che per noi significa tagliare le accise e accollare il costo a chi sta facendo gli extra profitti tassandoli, c'è il ragionamento sul blocco delle estrazioni del nostro gas: abbiamo centinaia di piattaforme inattive per blocchi ideologici assurdi”, ha concluso Faraone.