parlamento sicurezza

Carcere di Sollicciano, interrogazione di Cosimo Ferri

La notizia pubblicata dal "Corriere Fiorentino", 31 agosto 2021.  

Il caso di Sollicciano senza luce né acqua arriva in Parlamento. Nei prossimi giorni il deputato di Italia Viva Cosimo Ferri presenterà un'interrogazione alla ministra della Giustizia Marta Cartabia perché «la situazione a Sollicciano non è più tollerabile».

Il riferimento è a quanto accaduto dopo l'incendio appiccato da un gruppo di detenuti della dodicesima sezione lo scorso luglio. Come raccontato domenica dal Corriere Fiorentino, la sezione è rimasta per quaranta giorni senza luce e senza docce, con disagi sia per i detenuti che per gli agenti. «Sollicciano ha sempre avuto criticità - ha detto l'onorevole Ferri - ma ora penso che sia al collasso e che non sia rispettata la dignità umana dei detenuti e di chi lavora all'interno». In seguito al black out, per giorni gli agenti sono stati costretti a lavorare con le torce, mentre alcuni reclusi (adesso tutti trasferiti) non avevano luce durante le ore serali e notturne, e per le docce erano costretti ad andare nei passeggi.