21/02/20
Italia Viva parlamento territori

Calabria, Italia Shock, Vono: "Opere calabresi inserite nel piano di Italia Viva"

La senatrice di Italia Viva parla del piano Italia Shock.

“Oggi, con la presentazione del Piano Shock di Italia Viva, nel mio ruolo di capogruppo della Commissione Infrastrutture al Senato ho avuto modo di inserire, nella lista delle priorità sbloccabili semplificando la burocrazia, alcune delle opere calabresi per le quali da tempo porto avanti la mia azione politica, a partire dai km mancanti della Trasversale delle Serre e dal suo collegamento diretto con l’Autostrada A2, che permetterebbe un rilancio dell’economia delle aree interne dell’area centrale della Calabria, senza dimenticare anche la SS 106 Ionica dove con l’ultima delibera CIPE sono stati stanziati fondi per il ripristino di una corretta e moderna viabilità nel tratto Guardavalle-Soverato e per il quale l’Anas ha promesso una velocizzazione delle operazioni per iniziare i lavori”.

È quanto scrive la senatrice di Italia Viva Silvia Vono. “Ancora nel piano Shock – prosegue – ho inserito tra le priorità calabresi la questione del Megalotto 3 che mi ha visto in prima linea per lo sblocco di un’opera ritenuta fondamentale per i calabresi che risiedono sibaritide ma sempre osteggiata dai loro stessi parlamentari, spingendo finanche il governo precedente a confermare l’importanza di questa strada. Priorità anche all’elettrificazione ferroviaria, che deve proseguire nella zona del basso ionio e all’introduzione di nuove tratte ferroviarie interregionali".

"Con le nostre proposte – conclude – chiediamo al Governo di assumere la responsabilità di condividere una semplificazione normativa e delle procedure per sbloccare immediatamente le risorse utilizzando modelli di buone pratiche come è stato fatto in situazioni emergenziali”.