22/12/20
lavoro paese crescita

Calabria, Contratti di Sviluppo, Vono: "In corso un dialogo costruttivo"

La notizia sulla "Gazzetta del Sud", 22 dicembre 2020.

Prende sempre più corpo il processo di concertazione fra Comune di Catanzaro, Provincia, Cipe e Ministero dello Sviluppo economico per l'effettiva partenza dei progetti finanziati tramite i Contratti istituzionali di sviluppo (Cis). Il nuovo passo avanti è stato certificato dalla riunione in videoconferenza che il sindaco Sergio Abramo, affiancato dal dirigente Antonio De Marco, e la senatrice Silvia Vono (vicepresidente della commissione lavori pubblici a Palazzo Madama), hanno avuto col sottosegretario che si occupa di programmazione strategica al Mise, Mario Turco e con il consigliere e capo dipartimento del Cipe di Palazzo Chigi, Giuseppe Capozza.

Nel corso della riunione, si è infatti discusso della programmazione presentata da Comune e Provincia per i Cis sottolineando la necessità che si proceda, d'intesa con il rappresentante del Cipe e lo stesso sottosegretario, alla convocazione di un tavolo istituzionale che valuti i progetti.

Ringraziando la senatrice Vono per la disponibilità dimostrata, Abramo ha ricordato i 20 progetti per 80 milioni presentati dal Comune e i 52 progetti, per un investimento di 485 milioni, presentati dalla Provincia. "Interventi che darebbero una sferzata positiva a questi territori e che non possono attendere oltre", ha spiegato Abramo.

Il sottosegretario Turco ha preso l'impegno di portare subito i progetti Cis del Comune e della Provincia al tavolo istituzionale nell'ambito di quello che ha definito "un probabile unico Cis dell'area ionica calabrese".

La senatrice Vono ha ricordato che i Cis Calabria attendono da novembre 2019 di essere istituzionalizzati per la realizzazione definitiva. L'esponente di Italia Viva ha parlato di "un dialogo costruttivo durante il quale il sottosegretario si è dichiarato disponibile ad accogliere le proposte". "È opportuno - ha aggiunto - valutare gli investimenti da effettuare sulla base della validità di tali progetti, sui quali abbiamo condiviso l'impegno concreto per attivare tutte le misure volte a garantire la velocizzazione dei finanziamenti dei progetti, già inviati anche a Invitalia, nei termini previsti, per creare sviluppo in base alle esigenze del territorio aprendo a collaborazioni con il mondo dell'università, della ricerca e delle imprese calabresi".