09/10/20
territori

Cadelbosco, Italia Viva Terre di Mezzo: "Confermiamo il sostegno al Sindaco Bellaria"

L'intervento sulla "Gazzetta di Reggio", 9 ottobre 2020.

"Le amministrazioni virtuose si attivano per il benessere della comunità che sono chiamate a governare. Governare un Comune significa cercare di prendersi carico dei percorsi avviati dalle precedenti amministrazioni, integrandoli con quelli di mandato. Partendo da questi presupposti, riteniamo che la strada percorsa sino ad oggi dall'attuale amministrazione sia corretta, con il sindaco Luigi Bellaria in prima linea nella tutela dei cittadini, della loro salute, con particolare riguardo anche alle tematiche ambientali, nell'assoluto e doveroso rispetto delle normative e delle possibilità di azione di un ente locale".

Così Italia Viva - Terre di Mezzo interviene sulle vicende che interessano il Comune di Cadelbosco. "L'azienda che ha acquistato l'area ex Kis ha messo in campo un'azione di bonifica di un'area fortemente intaccata da anni di inquinamento sopra e sotto il suolo. L'insediamento di un'azienda come la San Valentino può avere risvolti positivi anche dal punto di vista occupazionale, grazie ad assunzioni di maestranze sul territorio, con benefici per tutta una filiera di artigiani, commercianti, vendita al dettaglio, in poche parole un valore aggiunto per il territorio. Riteniamo che dare spazio ad aziende che vogliono investire su un territorio e permettere all'amministrazione locale di ricevere oneri da reinvestire a favore dei cittadini sotto forma di servizi e prestazioni, non sia una cosa da scartare a priori".

"Abbiamo assistito in questi mesi, in particolare nei mesi di fine 2019, ad una lotta mediatica da parte delle minoranze che siedono in consiglio comunale che non ha eguali. Italia Viva è a favore di questo insediamento produttivo, riteniamo che se si vuole trovare criticità non dobbiamo trovarle su un'azienda che sembra avere rispettato ogni normativa locale, regionale e nazionale, quanto su un discorso di servizi", prosegue la nota di Iv Terre di Mezzo.

"Riteniamo quindi che Provincia e Regione debbano intervenire sulla viabilità, rimettendo mano a progetti fermi da anni, che vedrebbero un potenziamento la Sp 63, sempre più sofferente. Confermando il nostro sostegno all'amministrazione del sindaco Bellaria, auspichiamo un confronto rispettoso e positivo", conclude la nota di Iv Terre di Mezzo.