25/11/20
Europa paese istituzioni

Boschi: "Rafforzare la squadra di Governo per poter gestire al meglio i fondi europei"

Estratto dell'intervista di Marianna Rizzini, pubblicata da "il Foglio", 25 novembre 2020.

Roma. "Rinforzare la squadra di governo anche senza allargare la maggioranza', per poter spendere i duecento miliardi di fondi europei "da gestire per i prossimi trent'anni": da qui vuole ripartire l'ex premier e leader di Italia Viva Matteo Renzi (l'ha detto a "In mezz'ora", su Rai 3, mentre si discuteva di "nuovo patto del Nazareno' tra Forza Italia e governo Conte).

Ma se i renziani chiedono che si proceda a una riforma costituzionale organica - con revisione del bicameralismo paritario - dai Cinque Stelle e dal Pd arriva l'accusa: voi volete ridiscutere i patti presi all'alba del governo Conte II, specie sulla legge elettorale.

Che cosa chiede ora Iv (che ieri ha riunito la cabina di regia nazionale), e come propone di procedere? "Penso sia sotto gli occhi di tutti che un rafforzamento della squadra di governo potrebbe aiutare non Iv o la maggioranza, ma il paese", dice la capogruppo alla Camera ed ex ministra e sottosegretaria Maria Elena Boschi: "E si tratterebbe soltanto dell'ultimo tassello, in caso. Prima dobbiamo rilanciare sull'agenda: sul come conciliare gli investimenti nella transizione green con il sostegno alle nostre produzioni, sul come poter sostenere il sistema sanitario in forte affanno, continuando a non richiedere i 37 miliardi del Mes che sarebbero invece nuovo ossigeno, e sul come dare una speranza a commercianti, ristoratori, professionisti, un mondo di non garantiti che rischiano di essere i nuovi poveri, se non tagliamo tasse e burocrazia. Noi non abbiamo preclusioni a vedere le carte con Forza Italia in modo trasparente, discutendo di riforme economiche e istituzionali, ma ci pare che questa ipotesi sia più sui giornali che in Parlamento".

Chi lo desidera può leggere l'intervista completa a questo indirizzo.