donne Ucraina

Boschi: "Il coraggio delle ucraine è un modello per tutti"

L'intervento al webinar organizzato da "il Messaggero", 9 marzo 2022.

Un 8 marzo che non potremo dimenticare e non dobbiamo, sotto l'incubo delle bombe nel cuore dell'Europa. È il tema sul quale ruotano le riflessioni delle ospiti intervenute al webinar del Messaggero per la Giornata internazionale delle donne, fra le quali Maria Elena Boschi, capogruppo Iv alla Camera dei Deputati.

Si è parlato delle coraggiose donne ucraine, delle mamme che scappano verso la salvezza con i figli, delle ragazze che restano in patria per sostenere la resistenza. Si è parlato di loro, dei diritti delle donne in guerra - ma anche dei diritti delle donne in pace, delle lavoratrici così come delle studentesse, nel corso dell'evento condotto dalla giornalista Maria Latella e dal vicedirettore del Messaggero Alvaro Moretti e trasmesso ieri in streaming sul sito del quotidiano.

«Il coraggio delle ucraine è un modello per tutti», sostiene Maria Elena Boschi, capogruppo di Italia Viva alla Camera, intervenuta al webinar.

«Facciamo ancora fatica a essere prese sul serio in politica», ha, inoltre, sottolineato Maria Elena Boschi. «Per contare bisogna esserci e se nella scorsa legislatura non avessimo introdotto norme per facilitare l'ingresso delle donne nel Parlamento i numeri sarebbero inferiori. La presenza è importante, cambia l'agenda del Pae-se».

Altre conquiste ci aspettano e vanno ottenute, sottolinea Boschi, «unendo le forse e rinunciando alle bandierine di partito, attraverso un'alleanza fondamentale tra uomini e donne». 

Chi lo desidera può rivedere qui l'intervento di Maria Elena Boschi dedicato all'8 marzo.