25/08/20
Scuola Governo parlamento paese

Bonetti: "La priorità è riportare i bambini a scuola"

L'intervento pubblicato dal quotidiano "la Repubblica", 25 agosto 2020.

Il 1 settembre le scuole riapriranno i battenti per il recupero degli apprendimenti, in attesa dell'avvio delle lezioni il 14 settembre. Lo ribadisce il ministero dell'Istruzione, ricordando che da oggi è attivo l'help desk per gli istituti che potranno rivolgersi al servizio (dal lunedì al sabato, dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18) in caso di dubbi o quesiti sulla ripresa.

Il supporto è pensato proprio per chiarire i tanti nodi che interessano l'avvio del nuovo anno scolastico regolato dalle linee guida di Iss e Cts. Intanto, la ministra per le Pari opportunità, Elena Bonetti, propone congedi retribuiti e diritto allo smart working per i genitori per la durata della malattia o della quarantena del bambino.

"La priorità è riportare i bambini a scuola restituendo loro il diritto primario ad un luogo ed una comunità educante - spiega la Ministra Bonetti - Alla politica e a tutto il Paese compete la responsabilità di rendere possibile questo ma con un passo in più: agevolare il ritorno a scuola nel modo più certo, stabile, sicuro per le famiglie. Dobbiamo anche garantire informazioni chiare e procedure semplici e adeguate".

"Per esempio - ha aggiunto la Ministra Bonetti - che ci siano percorsi dedicati, veloci, facilmente attivabili da parte delle famiglie, per far fare il tampone ai bambini nei casi di sospetto contagio. Senza lungaggini, perché ne va non solo della salute dei bambini e delle loro famiglie, ma anche del loro percorso educativo".