01/08/20
paese

Bonetti e Colaninno: "Ora la priorità della Corneliani è una strategia per il rilancio"

La dichiarazione di Elena Bonetti e Matteo Colaninno, "Gazzetta di Mantova", 1 agosto 2020.

«Ci sentiamo felici e orgogliosi di questo risultato, ora proseguiamo il lavoro per un piano di rilancio - commentano il ministro per le Pari opportunità e la Famiglia, Elena Bonetti, e il deputato Matteo Colaninno, entrambi mantovani e di Italia Viva - I sindacati, insieme alle lavoratrici e ai lavoratori ci hanno chiesto d'intervenire di fronte a una situazione che sembrava ormai senza alcuna soluzione e, con il prezioso lavoro del ministro dello Sviluppo economico Stefano Patuanelli siamo riusciti a sbloccare lo stallo».

Per Bonetti e Colaninno la riapertura della fabbriche «è una svolta e una notizia bellissima per le donne e gli uomini che lavorano alla Corneliani per le loro famiglie, per l'azienda e per Mantova». Ma guai ad adagiarsi: «Confermiamo che anche in questi giorni prosegue il nostro confronto con il ministro Patuanelli e continua il nostro impegno - scandiscono il ministro e il deputato di Italia Viva - lo avevamo detto nei nostri incontri con i lavoratori e lo ribadiamo oggi, l'intervento dello Stato che abbiamo favorito non può essere considerato il punto di arrivo. Serve una progettualità in grado di rilanciare l'azienda e dare una stabilità capace di rendere credibile e solido nel lungo periodo il piano industriale».

Elena Bonetti
Matteo Colaninno