riformismo

Bonetti: "All'Italia serve una forza aggregativa riformista"

L'intervento pubblicato da "il Foglio", 2 giugno 2022.

Nel suo editoriale odierno, il direttore de "il Foglio", Claudio Cerasa, compie una riflessione sull'ipotesi di "aggregare tutte le forze anti populiste".

Cerasa afferma che esiste "un progetto che corrisponde all'idea di offrire uno sbocco a tutti coloro che hanno in mente un progetto tanto ambizioso quanto difficile da inquadrare: creare un campo magnetico per aggregare tutte le forze anti populiste in cerca d'autore". E scrive che, a fronte di un impegno della società civile, esiste anche un volto interessato a guidare un contenitore capace non di presentarsi come un nuovo centro ma capace dimettere al centro del suo programma la così detta agenda Draghi". Questo volto viene individuato da Cerasa in Beppe Sala, Sindaco di Milano.

Alle considerazioni di Cerasa risponde la Ministra Elena Bonetti: "I nomi lasciamoli stare. Ma una certezza c'è: all'Italia serve una forza aggregativa capace di collocarsi in uno spazio centrale. Non per muoversi come se fosse un partito di centro. Non per muoversi come un ago della bilancia. Ma per essere il centro di un campo magnetico del riformismo del futuro".