11/07/20
Governo parlamento paese

Bonetti a Scampia: "Qui laboratorio di umanità"

Giuliana Covella racconta la visita della Ministra Elena Bonetti a Scampia, "Il Mattino", 11 luglio 2020

Scampia come «laboratorio di umanità». Così il ministro per le pari opportunità e la famiglia Elena Bonetti ha definito il quartiere dell`area nord nella sua visita napoletana. L`esponente del Governo è arrivata a Scampia, dopo aver visitato il campo estivo di Assogioca a Materdei, nell`ex convento degli Agostiniani dove ha incontrato i bambini di vari quartieri a rischio del centro storico.

LE VELE

«Progetti che facciano di Scampia un laboratorio di liberazione dell`umanità da portare in tutta la città e in generale nel Paese». Nel quartiere delle Vele il ministro ha fatto tappa al centro Hurtado, dove ha incontrato le ragazze che hanno conseguito il diploma dopo un corso di formazione in design. A loro la Bonetti ha rivolto l`invito a proseguire nel percorso intrapreso e a «sognare in grande». «Sto lavorando su percorsi di formazione delle donne - ha aggiunto - siamo aperti a idee e suggerimenti per costruire percorsi di concretizzazio- ne». Ad accompagnare l`esponente del Governo a Scampia il presidente dell`ottava Municipalità Apostolos Paipais, coordinatore territoriale di Italia Viva a Napoli, che ha lanciato l`idea di una piattaforma digitale dedicata alla rete solidale che opera nel quartiere. L`idea prevede la creazione di un applicativo web che consenta la messa in rete di tutte le associazioni, parrocchie ed enti pubblici attivi a Scampia, Piscinola, Marianella e Chiaiano. «Lo scopo dell`iniziativa è avere una mappatura dettagliata delle realtà del terzo settore del nostro territorio e, allo stesso tempo, uno strumento che ne faciliti l`attivazione in situazioni emergenziali - ha spiegato Paipais - Per esempio, per la distribuzione di generi alimentari». Come anticipato al ministro Bonetti, nelle prossime settimane i vertici dell`ottava Municipalità si attiveranno per completare la fase progettuale dell`iniziativa, cercando anche la collaborazione dei privati.

IL CAMPO ESTIVO

«Sono pronto da quando sono nato». Angelo, 6 anni, ha allestito uno sketch comico con l`amichetta Daniela, vestito da carabiniere per dare il benvenuto al ministro Bonetti nel Giardino degli Scalzi, nel rione di Materdei. Un polmone verde all`interno di un ex convento del `500. Minori dai 6 ai 16 anni che stanno partecipando al campo estivo "Movid-20", organizzato dall`associazione Assogioca. Laboratori di arte, musica e giardinaggio per 50 bambini, come spiega il presidente Gianfranco Wurzburger: «Il campo sarà aperto fino al 24 settembre. Il terzo settore si basa molto sul privato e sui benefattori e avere questo spazio è una gioia immensa». Un grande lavoro di «recupero di uno spazio abbandonato che oggi grazie a Assogioca è un`oasi felice di cui decine di bambini godono tutti i giorni», ha detto Ciro Guida, consigliere della III Municipalità, da sempre vicino al progetto. Entusiasta il ministro, che ha cantato e ballato insieme ai bimbi, accompagnata dal consigliere comunale Carmine Sgambati e dal deputato Gennaro Migliore: «C`è un Paese che può ripartire e esperienze come queste ci dicono che c`è una speranza possibile e concreta per tutti noi ed è rappresentata da questi bambini, oltre che da questi giovani che mettono a disposizione il loro tempo per educare le nuove generazioni».