Informazione Rai

Bocciato il bilancio Rai. Anzaldi: "Atto aziendale grave"

L'intervento pubblicato su "il Riformista" e "il Giornale", 15 gennaio 2022.

Bilancio amaro per Carlo Fuortes. Ieri tre consiglieri di amministrazione hanno votato no alla sua proposta di budget per il 2022, ovvero il pilastro su cui fondare il risanamento dell'azienda. Con il paradosso che a sostenerlo sono rimasti solo i partiti di centrodestra, Lega e Forza Italia, mentre il centrosinistra che ne aveva salutato l'ascesa gli si sta rivoltando contro. È un gesto senza precedenti, di cui ora chiedono conto in tanti.

«I consiglieri Pd e M5s votano contro l'Ad Rai Fuortes sulla competenza più importante del Cda, il bilancio: una vera e propria sfiducia al vertice aziendale scelto dal presidente Draghi. È un attacco al premier? Qualcuno da Pd e M5s spiegherà?», si chiede in una nota il deputato di Italia Viva e segretario della commissione di Vigilanza Rai, Michele Anzaldi.

«Votare contro il budget - prosegue Anzaldi - è un atto aziendale grave, che non può certo essere motivato dalla semplice contrarietà allo stop all'edizione flash notturna della Tgr».