Informazione Rai

Benzina sopra i 2 euro, Anzaldi: "Eni riproponga la campagna di maxi sconto del 2012"

L'intervento pubblicato su "il Tempo", entro l'articolo a firma di Tommaso Carta, 9 giugno 2022.

Era nell'aria, ed è successo. La benzina sfonda il muro dei 2 euro al litro. Il vortice dei costi che coinvolge energia e carburanti, e che pesa su famiglie e imprese, si potrebbe riuscire a calmierare con la proposta di un tetto dei prezzi per i prossimi due mesi, giunta sotto forma di emendamento «salva-estate» al decreto Aiuti. Il prezzo medio della benzina self supera così quota 2 euro. Il prezzo medio del diesel self arriva a 1,924 euro al litro. Se invece si opta per il servito, il prezzo medio della benzina aumenta a 2,134 euro al litro. Mentre per il diesel servito si arriva a 2,055 euro al litro. Questi prezzi erano stati raggiunti all`inizio di marzo, subito dopo lo scoppio della guerra in Ucraina, e quando non era ancora in vigore il taglio delle accise messo in campo dal governo.

Sul fronte delle proposte, si fa sentire anche il deputato di Italia Viva, Michele Anzaldi. «Il presidente Draghi chieda all'Eni di riproporre la campagna del maxi scontone già varata nel 2012, quando nei distributori Eni iperself veniva garantito uno sconto di 20 centesimi al litro a patto di fare benzina dalle 13 di sabato a mezzanotte di domenica».

«Una campagna di grande successo - prosegue Anzaldi - che consentiva di risparmiare 10 euro in un pieno di 50 litri e che innescò un processo virtuoso per cui anche le altre compagnie abbassarono il prezzo, persino le compagnie no logo».