11/06/21
Infrastrutture sud pnrr

Bellanova: "Con i 62 miliardi del Pnrr alle Infrastrutture, il Sud ripartirà"

L'intervento pubblicato su "MF", 11 giugno 2021.

Con il Piano Nazionale di ripresa e resilienza il Governo ha dato segnali chiari in tempi brevi. «Il vero nodo è ora capire l'effettiva cantierizzazione degli interventi, spesso in Italia invece siamo più interessati al momento dello stanziamento delle risorse che all'effettiva spesa. Dobbiamo cambiare questa modalità di approccio». Così la Viceministra delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, Teresa Bellanova, ha aperto il dibattito online su «Infrastrutture, mobilità sostenibile, semplificazione e appalti pubblici - le riforme del Pnrr e del Dl Semplificazioni per il rilancio del sistema Italia», tenutosi ieri mattina sulla pagina web di Consenso Europa, con la collaborazione dell'agenzia Dire e dello studio legale Di Pardo.

«Da Pnrr e Semplificazione discende una visione d'insieme dei problemi infrastrutturali di questo Paese a cui corrisponde un approccio che abbraccia formazione e regolazione, ingegneria ed economia. In questo quadro macro e microeconomico, condizionato dalla pandemia, siamo intervenuti con misure tempestive per rallentare e invertire una situazione che non doveva essere lasciata sola», ha aggiunto Bellanova che si dice convinta che il Pnrr contribuirà a ridurre i divari nel Paese: «Se riparte il Sud riparte l'Italia».