territori amministrative

Bellanova a Barletta: "Una donna sindaco segno di concretezza"

La notizia su "Bari - la Repubblica", 24 giugno 2022.

«In gioco ci sono i fondi del Pnrr. E Barletta deve poter sfruttare al meglio le risorse a disposizione del sistema produttivo scegliendo un sindaco competente». La viceministra delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibili, Teresa Bellanova, scende in campo per Santa Scommegna, candidata del centrosinistra.

«Avere una donna che svolge il ruolo di sindaco - spiega Bellanova - rappresenta un valore aggiunto per la comunità. C'è una base programmatica importante che deve necessariamente diventare pratica di governo quotidiano. E noi donne sappiamo essere concrete, definendo le scadenze e stabilendo i tempi».

L'apparentamento sottoscritto nei giorni scorsi ha suggellato l'alleanza anche con Italia Viva, che al primo turno ha sostenuto Carmine Doronzo, a capo della Coalizione dell'Alternativa. «Il voto di domenica - afferma la viceministra - è diverso dall'appuntamento delle elezioni politiche dove si misurano le forze. Il ballottaggio serve a scegliere la persona che possa prendersi cura dei bisogni della collettività».

«Pur restando attuali le diversità di approccio e la visione sulla natura del centrosinistra locale - precisa Ruggiero Crudele, coordinatore di Italia Viva per la Bat - la sfida per noi oggi è chiedere agli elettori fiducia per un profilo politico e amministrativo di governo che includa le nostre peculiarità creando una nuova prospettiva di centrosinistra».