07/07/21
territori Infrastrutture

Arcola, chiuso il cantiere di Ressora. Paita: "Lieta di esser stata utile"

La notizia pubblicata da "la Nazione", 7 luglio 2021.

Finalmente la fine del cantiere a Ressora. La proposta di Paita sull'esenzione dei pedaggi autostradali porterebbe meno camion a transitare in estate sull`Aurelia. I continui cantieri su strade e autostrade stanno paralizzando la Liguria in un'estate che dovrebbe essere quella della ripartenza dopo la pandemia. La fine dei lavori sull'Aurelia nella zona di Ressora dopo mesi e mesi di disagi per i residenti della frazione rappresenta un piccolo segnale di ritorno alla normalità.

«In quest`ottica un ringraziamento va alla presidente della commissione trasporti alla camera Raffaella Paita - sostiene il vicesindaco di Arcola Gianluca Tinfena - per essere riuscita grazie ad una pressante e continua interlocuzione con Anas a favorire la conclusione di un cantiere che sembrava ormai infinito. Un'altra sua battaglia di buon senso potrebbe portare ad un beneficio per i centri urbani del Ponte di Arcola e Ressora, quella dell'estensione della gratuità del pedaggio autostradale anche ai caselli che si trovano nella provincia spezzina per sopperire ai disagi che migliaia e migliaia di utenti tutti i giorni devono subire nelle autostrade della Liguria. L'aver raggiunto come primo risultato l'esenzione del pedaggio per chi entra o chi esce da alcuni caselli autostradali tra cui Genova Est e Genova Ovest è un primo passo».

Riuscire a ottenerlo per i caselli di Sarzana e Santo Stefano di Magra consentirebbe ai cittadini di Arcola e Ressora di trascorrere un'estate sicuramente più tranquilla con meno camion transitare in una strada che da anni ormai subisce una situazione che per la popolazione è ai limiti del sopportabile. Soddisfazione per la riapertura della strada a Ressora anche da parte di Raffaella Paita che si era interessata alla questione ottenendo garanzie sulle tempistiche: «Il vice sindaco Tinfena mi ha interessato della questione e io ho lavorato insieme ad Anas, che ringrazio, per lo sblocco. Sono lieta di essere stata utile. Sono a disposizione per ogni questione che riguarda il territorio Spezzino e Ligure».