Informazione Rai

Anzaldi: "Il modello Salvini è l'Italexit della tv"

Estratto dell'intervista di Marianna Rizzini, "il Foglio", 21 settembre 2022.

"Il canone Rai è la tassa più odiata dagli italiani. Questo è un dato di fatto. Ma bisognerebbe riflettere seriamente sul perché, considerato oltretutto che gli italiani spendono volentieri per Netflix, Disney+ e altro". Il deputato di Italia Viva e segretario della Commissione parlamentare di Vigilanza Michele Anzaldi, nel giro di due giorni, ha sentito prima Matteo Salvini annunciare l'eventuale azzeramento del canone, in caso di vittoria del centrodestra ("dall'anno prossimo", ha detto il leader della Lega, "mi impegno perché la tv pubblica campi di pubblicità e ascolti... I radical chic potranno dire cosa sono 90 euro... io penso che si possa azzerare il canone Rai per aiutare qualche italiano a mangiare due volte in più"), e poi ha sentito la Lega dire di volerlo solo togliere dalle bollette della luce, il canone.

"Ma perché", si domanda Anzaldi, "pur potendo, la Lega non ha mai fatto nulla almeno per ridurlo, il canone, questa tassa appunto odiosa per il cittadino? Dico di più: la Lega in un modo o nell'altro governa la Rai da anni, prima con Marcello Foa presidente e ora con l'ad Carlo Fuortes che ha dato alla destra cinque direttori su otto Tg2, Isoradio, Tgr, Rainews, Rai Parlamento. Poi ci sono le innumerevoli assunzioni esterne. È stato lottizzato di tutto e però la parola canone, in questi anni, non è stata pronunciata. Eppure, quando io, tempo fa, ho lanciato su change.org una petizione sul tema, ho raccolto 25 mila firme in pochissimo tempo, segno che l'argomento è sentito". Ma l'abolizione totale vorrebbe dire azzerare, oltre al canone, anche il servizio pubblico. "Significherebbe andare verso l'Italexit della tv", dice Anzaldi: "Significherebbe far diventare l'Italia primo paese europeo senza servizio pubblico radiotelevisivo, con l`informazione in mano solo alle televisioni private".

Chi lo desidera può leggere l'intervista completa a questo indirizzo.