territori

Ansaldo Energia, Paita: "Cassa Depositi e Prestiti intervenga"

La notizia su Repubblica, 6 agosto 2022.

"L`Italia non può privarsi di Ansaldo Energia per affrontare la crisi energetica e la transizione ecologica: riteniamo quindi fondamentale che Cassa depositi e prestiti sostenga l`azienda in questa difficile fase di transizione verso il futuro". Lo dichiara Raffaella Paita, presidente della Commissione Trasporti della Camera e deputata di Italia Viva.

«La crisi di Ansaldo Energia- spiega - non è solo un fatto locale, ma un problema di rilevanza nazionale. La ripresa post Covid e le tensioni internazionali hanno creato una congiuntura molto sfavorevole con impatto già nel 2022 e nel 2023. La corsa del prezzo gas e delle materie prime ha congelato gli investimenti di alcuni clienti su commesse già acquisite mentre la strategia di differenziazione delle fonti energetiche e la sospensione della dismissione centrali a carbone ha rimandato fino a data da destinarsi alcune commesse già acquisite. Allo stesso tempo, l`accelerazione della transizione ecologica potrebbe ridurre il mercato delle turbine a gas nel medio periodo. Ora, l`azienda è certamente un attore rilevante dell`economia genovese ed è fondamentale per il tessuto economico della città con i suoi 2400 dipendenti, ma è anche strategica per il Paese».

«Riteniamo indispensabile che Cassa Depositi e prestiti continui a investire nell`azienda. Fornire una prospettiva industriale stabile ad Ansaldo può significare fornire maggiori possibilità al Paese nella strada verso l`autonomia energetica», conclude.