09/07/20
territori

A Firenze, Maurizio Sguanci entra in Italia Viva

La notizia dell'adesione in un post Facebook.

"Dopo molte notti insonni e un travaglio interiore che mi ha spossato, ho deciso di gettare il cuore oltre l’ostacolo e di aderire ad Italia Viva. Faccio questa scelta con grande sofferenza, dopo decenni di militanza e anni di impegno nella amministrazione cittadina, ma ritengo sia giusto essere coerenti con le proprie idee e la propria sensibilità. Spero che nessuno strumentalizzi questa mia scelta. Questo partito l’ho amato al punto di sacrificarvi molto della mia vita e sottraendo tempo a mia moglie e a mio figlio. Posso dire che sono tra coloro che questo partito, in questa città, hanno contribuito non solo a farlo nascere, ma anche a farlo crescere".

"L’ho fatto con passione e dedizione, così come mi sono impegnato, se possibile con ancor maggior entusiasmo, a questi diciassette anni di amministrazione. Senza mai risparmiarmi e sempre mettendoci la faccia. Non abbandono i miei compagni che ho sempre amato così come non abbandono i miei principi e i miei valori, passo solo ad un partito alleato con il quale adesso mi identifico maggiormente portando con me ciò che sono, sperando di dare un contributo alla coalizione. Ad iniziare dall’amministrazione cittadina. Perché Dario Nardella per me non è solo il sindaco di Firenze, il mio sindaco , ma anche un carissimo amico per il quale provo un grandissimo affetto ed una grandissima stima: un compagno con il quale abbiamo combattuto grandi battaglie e come me, e più di me, è impegnato a tempo pieno per il buon governo di Firenze. Dario potrà contare su di me, sempre ed incondizionatamente, così come è stato e sarà per il futuro. Lo ringrazio per l’affetto che mi ha sempre dimostrato. Se questa scelta è stata tanto lacerante lo è stata sì per la mia storia e per tutto quello che mi lega ad essa, ma sopratutto per l’enorme stima ed affetto che ho nei suoi confronti. Posso cambiare partito ma non la persona che sono, sempre a disposizione dell’amministrazione e dei tantissimi cittadini che venendo a trovarmi avranno sempre davanti chi è pronto ad ascoltarli e a farsi in quattro, se possibile, per aiutarli".

Così, in un post Facebook, il Presidente del Consiglio di Quartiere 055 comunica la sua adesione al nostro progetto politico.