Europa paese istituzioni

Ue, ricorso sull'incarico al gruppo BlackRock. Gozi: "Non è stato considerato il rischio di conflitto d'interessi"

L'intervento pubblicato da "il Sole 24 Ore", 26 novembre 2020.

L'Ombudsman europeo bacchetta la Commissione Ue per aver dato una consulenza al gruppo americano BlackRock sul tema finanza sostenibile senza averne verificato a fondo il potenziale conflitto di interesse. A questa conclusione è arrivata Emily O'Reilly, rappresentante dell'Ombudsman europeo, a seguito del ricorso presentato in maggio da 80 parlamentari europei dopo che la Commissione guidata da Ursula Von der Leyen aveva affidato alla società Usa di risparmio gestito un contratto di consulenza da 28omila euro per l'integrazione dei temi di sostenibilità nella regolamentazione bancaria.

Tra gli 80 europarlamentari che hanno firmato il ricorso all'Ombudsman europeo c'è l'italiano Sandro Gozi: «Le conclusioni del Mediatore europeo sono senz'appello e confermano le nostre paure. La Commissione Von der Leyen non ha considerato abbastanza il rischio di conflitto di interessi quando ha dato questa consulenza a BlackRock e non ha valutato nel suo complesso le attività del gruppo di risparmio gestito americano tra cuive ne sono alcune pro fonti fossili». E conclude: «Vogliamo vedere come la Commissione reagirà davanti alle decisioni di Emily O'Reilly. Il provvedimento del Mediatore europeo non è vincolante, ma è un dato politico e giuridico. Se la Commissione non agisse, riproporremmo in modo formale il provvedimento con un atto parlamentare».