03/05/20
pmi impresa startup innovazione paese

Startup, piano da mezzo miliardo per l'emergenza coronavirus: gli emendamenti di Mattia Mor

Come riporta il quotidiano "la Repubblica", al Mise si sta mettendo a punto un pacchetto per supportare le aziende innovative.

Anche per le startup è in preparazione una rete di aiuti. Di recente, le giovani società innovative, che in Italia sono ben 11.206, hanno lamentato la mancanza di provvedimenti ad hoc per aiutarle a superare la crisi da coronavirus.

Ecco perché Ministero dello Sviluppo economico è allo studio un pacchetto di misure per rispondere alle loro richieste, che probabilmente rientrerà nel Cura Italia bis, che prorogherà la cassa integrazione e gli altri incentivi a sostegno del lavoro, oppure nel decreto che mirerà al rilancio dell'economia e agli investimenti.

Fra i possibili interventi, una riserva da 200 milioni di euro, da assegnare al Fondo di sostegno per il venture capital o al Fondo nazionale innovazione. Inoltre, in agenda c'è altro: con le misure in arrivo si profila una riserva da 200 milioni per l'accesso al Fondo di garanzia.

Il deputato di Italia Viva, Mattia Mor - che già dal settembre 2018 aveva proposto uno "StartAct" per l'innovazione italiana e che sta seguendo la situazione - presenterà nei prossimi giorni degli emendamenti per iniziare almeno a escludere le startup dalla definizione di "impresa in difficoltà", ai sensi dei Regolamenti europei: fattispecie che preclude l'accesso al credito garantito.

Fra i possibili altri interventi, allo studio ci sono dei "voucher" con i quali i giovani imprenditori potranno pagare i servizi offerti da incubatori e acceleratori e anche il rifinanziamento del programma di Invitalia "Smart&Start". Infine, si lavora sull'aumento degli incentivi fiscali per gli investimenti in startup e su un credito d'imposta per gli investimenti in ricerca e sviluppo.

"Si tratta - ha commentato Mattia Mor - di un segnale importante, che altri Paesi hanno già dato ai loro sistemi di innovazione. Poi serviranno misure strutturali, ma è una prima risposta all'emergenza".

Chi lo desidera, può approfondire, leggendo a questo indirizzo il testo completo della proposta di legge, dedicata alle startup, presentata da Mattia Mor, mentre a questo indirizzo è possibile leggere l'intero articolo de "la Repubblica" dedicato alle misure per le startup, entro l'emergenza Coronavirus.

A questo indirizzo è, invece, disponibile l'intervento di Mattia Mor durante la prima Assemblea Nazionale di Italia Viva, dedicato appunto alle proposte in materia si start up, intervento che è possibile rivedere anche qui di seguito.