27/05/20
parlamento paese

Renzi: "Salvini non si batte con i processi ma con la politica. Subito lo sblocco dei cantieri anche di autostrade"

Estratto dell'intervista di Annalisa Cuzzocrea, "la Repubblica", 27 maggio 2020.  

Sostiene Matteo Renzi che Italia Viva non ha mai cambiato idea. Si è astenuta sul voto in giunta sul caso della nave Open Arms come aveva fatto per la Gregoretti.

Ha voluto salvare Matteo Salvini. Perché?
"Noi abbiamo salvato Bonafede, non Salvini. E ci è già costato molto".

Era una settimana fa. Cos'è cambiato ora per far decidere ai suoi di votare diversamente dal resto della maggioranza?
"Abbiamo fatto esattamente come la scorsa volta, non partecipando in giunta e rimandando all'aula. Poi decideremo in base alle carte: questo impone la serietà e non il giustizialismo. Sulla Gregoretti abbiamo poi votato per l'autorizzazione a procedere. Sulla Open Arms vedremo".

Ma il caso Gregoretti fu usato da Salvini per ergersi a vittima durante la campagna elettorale per le regionali. In giunta allora fu la Lega a votare per l'autorizzazione, Pd e M5S si astennero e voi con loro. Ammetterà che il non voto, oggi, è molto diverso.
"Salvini sbagliò allora come sbaglia chi oggi fa l'opposto: sulle garanzie costituzionali si vota in base alle regole, non in base alla simpatia. È quel che differenzia la politica dal populismo".

Chi lo desidera, può leggere l'intervista completa a questo indirizzo.