15/09/20
territori regionali paese

Regionali, Puglia, Scalfarotto: "Il Pd ormai è populista"

L'intervento pubblicato dalla "Gazzetta del Mezzogiorno", 15 settembre 2020.

"Il Pd ormai ha abbracciato una china populista. La candidata Antonella Laricchia del M5S è in buona fede, mai suoi a Roma hanno un patto con i dem. Del resto Emiliano vuole i 5S in giunta e ha già annunciato, chiedendo il voto disgiunto, che li metterà in maggioranza": Ivan Scalfarotto, sottosegretario agli Esteri e candidato governatore per il fronte riformista (Azione, Italia Viva e +Europa) ieri a Bari ha ribadito la sua distanza dalle posizioni dem e grilline.

Al suo fianco c'era il coordinatore nazionale di Italia Viva, Ettore Rosato: "Rivendichiamo la nostra proposta concreta al cospetto della sfida tra populisti in corso in Puglia. Nelle regionali ci aspettiamo un risultato importante per Italia Viva, per le personalità che abbiamo messo in campo e per lo sforzo di Ivan volto a far conoscere un programma politico di sostanza".

In Puglia, dopo l'evento con Renzi e Calenda (che in Toscana sosterrà il dem Giani), si profila un patto tra i due leader? "Vedremo - chiarisce Rosato - con pazienza nei prossimi mesi. La sinergia tra Azione e Italia Viva è utile: c'è uno spazio grande tra gli elettori moderati. Bisogna costruire pazienza".

Rosato, infine, ritiene che Scalfarotto avrà molti consensi dai giovani: "Nel nostro comitato ci sono giovani che non vanno dietro alle sirene populiste".

Ultima battuta di Scalfarotto contro Fitto: "Non vuole i soldi del Mes. Sbaglia: è un antieuropeista. Quelle risorse servono alla sanità pugliese".