lavoro economia commercio

Protesta dei lavoratori del centri commerciali, Sbrollini: "Con la ripresa del turismo la richiesta assume significato maggiore"

L'intervento pubblicato da "il Giornale di Vicenza", 12 maggio 2021.

"La protesta per chiedere la riapertura immediata nei festivi e prefestivi ha ragioni economiche e di impatto sui posti di lavoro": sono le parole di Daniela Sbrollini, senatrice di Italia Viva.

"Ora che, rispettando le norme di sicurezza si può ricominciare a tornare a vivere una vita meno bloccata, dobbiamo capire le esigenze di queste attività. Stiamo parlando di 1.300 centri commerciali che coinvolgono quasi ottocentomila lavoratori, con un indotto molto significativo", spiega Sbrollini.

"Chiedono la revoca delle misure restrittive che da oltre 6 mesi impongono la chiusura dei negozi nei festivi e prefestivi. Sono i giorni più importanti della settimana, in termini di ricavi, fondamentali per aiutare la ripresa economica delle attività commerciali. Con l'apertura del turismo alle porte - conclude Sbrollini - la richiesta assume un significato ancora maggiore".